denise rené 1 b
Emanuela Fiorelli alla galerie denise rené: retour à la ligne
10 novembre 2021
Mouvement
Emanuela Fiorelli partecipa a: Mouvement – hommage à Denise René- Paris
20 ottobre 2022

Imagine Math 8: Emanuela Fiorelli inserita nella prestigiosa pubblicazione

Senza titolo-2

Questo ottavo volume di Imagine Math è diverso da tutti i precedenti. Il motivo è molto chiaro: negli ultimi due anni il mondo è cambiato e ancora non sappiamo come sarà il mondo di domani. Difficile fare previsioni.
Questo volume ha un sottotitolo Dreaming Venice. Venezia, la città dei sogni da sogno, quell’immagine miracolosa di una città sull’acqua che ha resistito per centinaia di anni, è diventata negli ultimi due anni davvero irraggiungibile. Molte cose legano questo libro ai precedenti. Anche questo volume inizia come Imagine Math 7, con un omaggio all’artista italiano Mimmo Paladino che ha realizzato in esclusiva per il volume Imagine Math 8 una nuova serie di dieci opere d’arte originali e uniche dedicate a Piero della Francesca. Molti artisti, storici dell’arte, designer e musicisti sono coinvolti nel nuovo libro, tra cui Linda D. Henderson e Marco Pierini, Claudio Ambrosini e Davide Amodio. Spazio anche per fumetti e matematica in chiave Disney. Tante le applicazioni, dagli Origami ai modelli matematici per la fame nel mondo. Particolare attenzione all’architettura classica e moderna, con Tullia Iori.
Come di consueto, gli argomenti sono trattati in modo rigoroso ma accattivante, dettagliato e ricco di evocazioni. Questo è uno sguardo onnicomprensivo sul mondo della matematica e della cultura.

Emanuela Fiorelli
Un difetto nell’ordine: pensieri su corde sfilacciate
Estratto

Usando i fili, collego persone, cose, superfici e spazi diversi. Iniziano con un nodo e arrivano con un nodo, e tra l’uno e l’altro c’è uno spazio polarizzato, intimo, poetico, vibrante … la nostra vita? Ma questo è minacciato da qualcosa che mina la loro continuità, che li porta su piani diversi, inaspettati e confonde la loro direzione … forse Covid-19? Ho pensato di pubblicare qui sia le opere reali, esistenti, tangibili, sia le loro immagini virtuali ritoccate dal computer, minacciate dalle cose che vediamo solo nelle loro conseguenze. Lucio Saviani e Claudio Zanini si sono ispirati a loro per le loro composizioni poetiche e filosofiche e li ringrazio sinceramente per aver aderito a questo progetto. Ancora una volta un enorme ringraziamento a Michele Emmer che ha reso possibile la pubblicazione
Alcune pagine: